• AdriaPAN Secretariat

    cross-border dialogue in the Adriatic.

  • Web tool

    to promote Marine Protected Areas

  • Developing proposals

    Interreg, IPA Adriatic, MED, Life + , South East Europe etc

  • Knowledge and confidence

    of the leaders of the local AMP

  • AdriaPAN

    a bottom-up network in the Adriatic Sea

"Adriatico Protetto" - LIBRO

Un mare con le sue coste, raccolto, geograficamente ben delimitato, ricco di vita naturale e umana. Un concentrato di Biodiversità nel senso più esteso della parola: diversità ecologica in natura e diversità culturale tra gli uomini.

Una ricchezza inestimabile del pianeta, questo è l’Adriatico.

Come gestire questi luoghi per salvaguardarne le peculiarità? Quello delle aree protette, costiere e marine, appare essere l’unico sistema che, nonostante tutto, da più di un secolo, si sta rilevando efficace. Mettere a sistema le aree protette tra loro, creare un “Network”, una rete di lavoro, di condivisione, di scambi culturali e di esperienze e, soprattutto, una rete ecologica, questa è la sfida che ci attende nel breve periodo. Per rendere migliore il futuro del mare Adriatico.

Pubblicazione realizzata in italiano e in inglese nell’ambito dello “Small Project” denominato “AdriaPAN Secretariat” finanziato dal MedPAN con fondi FFEM, Fondazione MAVA e Fondazione Principe Alberto II di Monaco – 2^call 2012-2013.

Divulgazione e distribuzione nell’ambito del progetto “PANforAMaR-Protected Areas Network for Adriatic&Ionian Macro-Region” finanziato dallo AII-Adriatric and Ionian Initiative nell’ambito del programma di supporto alla cooperazione-1^call 2012-2014.

Versione in lingua italiana in formato digitale QUI

Versione in lingua italiana acquistabile in formato cartaceo su  Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

"Adriatico Protetto" - LIBRO

Disponibile il libro "Adriatico Protetto" in formato elettronico e cartaceo!

Ultime notizie

Da ADRIAPAN ad AdrionPAN

Sarà a Trieste, nell'Auditorium del "Salone degli Incanti", che si riuniranno di nuovo le aree protette dell'Adriatico e dello Ionio.Sabato 10 marzo 2018, ore 10,00, presso la bellissima mostra "Nel mare dell'Intimità" allestita presso l'ex-pescheria del porto, oggi trasformata in spettacolare sala espositiva, si svolgerà l'incontro dedicato alle prospettive future di AdriaPAN ed alle potenzialità della valorizzazione del patrimonio storico. Saranno Direttori, tecnici, archeologi e operatori dei Parchi marini e delle Riserve naturali costiere a parlare delle stategie future da adottare nell'ambito della Macro-Regione Adriatico-Ionica e di come valorizzare ciò che la storia ha lasciato nel nostro mare.

Leggi tutto...

Fabiano Aretusi nell'Advisory Committee di MEDPAN

L'assemblea generale del MedPAN (Mediterranean Protected Areas Network), tenutasi a Tangeri, in Marocco, nei mesi scorsi, ha approvato la candidatura di Fabiano Aretusi, Vicepresidente dell’AMP Torre del Cerrano, che entra a far parte dell'Advisory Committee (Comitato Consultivo), con il ruolo di rappresentante della rete delle aree protette marine e costiere adriatiche AdriaPAN.

Il MedPAN, associazione internazionale di diritto francese costituita nel 1990, è la sigla scelta per indicare una rete delle aree protette marine nel Mediterraneo, la cui funzione è quella di facilitare lo scambio di buone pratiche tra i gestori delle aree marine protette al fine di migliorare l'efficienza di gestione di queste aree, e AdriaPAN è in qualche modo la sua organizzazione regionale per l’area adriatico-ionica, costituitasi grazie all’impegno profuso dall’Area Marina Protetta di Miramare e dalla allora costituenda AMP Torre del Cerrano, che portò alla sottoscrizione della “Carta di Cerrano” le prime 10 aree protette aderenti, cosa che avvenne il 20 settembre 2008 a Rosolina (Ro), nel cuore del Parco del Delta del Po.

Leggi tutto...

AdriaPAN Projects


 

 

Copyright (c) www.adriapan.org 2012.
All rights reserved.